Newsletter # 5 – Triathlon di Caldaro e di Barberino

Ciao a tutti,

pronti, partenza, VIA!

Prima trasferta di gruppo della stagione 2013 ed eccoci già con il coltello tra i denti alla partenza del Triathlon Olimpico di Caldaro. Il giorno dopo poi Campionati Italiani di Triathlon Medio a Barberino del Mugello.

Obbligatorio aprire con i ringraziamenti al neo iscritto Daniele Difre Difresco che ha messo a disposizione il suo furgone per il trasporto delle biciclette, già ribattezzato “furgone ufficiale per il trasporto delle biciclette”.

Ben 12 i portacolori del Cus Ferrara Triathlon al via, con qualche intoppo burocratico in sede di ritiro iscrizioni che ci cataloga momentaneamente nel comunque simpatico Cus Parma.

Grande caparbietà prima del via per Giovannino il quale, rompiscatole come non mai, riesce a farsi inserire, come da rank, in prima batteria uomini, insieme a Richi e Mirco. Rinuncia invece Piero, che per spirito di squadra preferisce assistere dalla seconda batteria.

Ed è proprio Giovannino “caparbietà” Romagnoni il primo dei nostri al traguardo. Sceso dalla bici insieme a Richi, inserisce il turbo di corsa e chiude al 37° posto assoluto.

Paga invece la grande prova ciclistica Riccardo, che comunque stacca un positivo 64° posto, seguito da Mirco 91°e autore invece di un bel recupero di corsa.

Felicità a palate per Difre, laureatosi finalmente triatleta dopo un inverno passato a sognare questo momento. Per lui grande prova di nuoto come previsto, e dopo una frazione in bici di conserva, un bel finale a piedi.
Il desaparecido Franz invece si da da fare sui pedali come da tradizione, segue poi Luca, visto da chi vi scrive attivissimo in testa al gruppo ciclistico, poi Andrea Actionman, er Pretoriano Moreno, immortalato in pose importanti durante la frazione podistica e Alessio Resca, unico portacolori del Cus Ferrara Triathlon secondo l’inflessibile burocrazia altoatesina.

Citazione d’obbligo per Roberto Scaglianti, che riparte da dove aveva lasciato nel 2012, cioè aggiudicandosi la categoria M7.

E Piero? Ah perché c’era anche lui??

Il giorno dopo Campionati Italiani di Triathlon Medio a Barberino del Mugello, con Giona Uccelli unico portacolore cussino in gara.
Per lui un ottimo 85° posto assoluto e 15° di categoria, anche se i commenti post gara non erano di piena soddisfazione a causa di qualche problema di troppo nel nuoto e di una frazione in bicicletta vissuta con un po’ più di timidezza del solito.

La stagione 2013 ora entra piano piano nel vivo, nelle prossime settimane sono infatti previsti gli sprint di Gabicce, Rimini, Piacenza, Gorizia e San Giovanni in Persiceto, in grado di accontentare qualsiasi esigenza turistico-sportiva.

Il Consiglio di Squadra.

I commenti sono chiusi.